Guida alla scelta del migliore materassi per bambini e neonati

Categorie Senza categoria
Quando ci sono dei bambini a casa, sorgono molti dubbi su come dovremmo prenderci cura di loro. Come genitore, pretenderai ovviamente il meglio per i tuoi piccoli e garantirne un buon riposo è uno degli aspetti essenziali. La scelta del migliore materasso per il tuo bambino sarà quindi una di quelle cose che più ti preoccuperà poiché la tua scelta costituirà una decisione importante per la sua crescita e la sua salute. È per questo motivo che il materasso dove si dorme è un fattore da tenere in considerazione per prendersi cura della salute dei bambini. Tenendo conto che la maggior parte delle ore della giornata le passerà steso sul materasso, oltre ad essere un luogo di riposo quindi deve essere gradevole e confortevole ed è importante essere chiari su quali caratteristiche deve avere un buon materasso per neonati. Vediamo quindi  le caratteristiche chiave di questi materassi per neonati specifici per ottenere il miglior riposo e comfort, oltre a contribuire alla loro salute presente e futura. Innanzitutto bisogna verificare che il materasso favorisca il benessere dei bambini garantendo, allo stesso tempo, anche un elevato livello di sicurezza. Quest’ultimo è molto importante perché se non viene preso in considerazione può causare problemi come allergie (per questo esistono filler ipoallergenici), problemi lombari, problemi respiratori e persino problemi del sonno. Per questo il materiale di cui è composto il materasso deve essere sicuro e privo di prodotti che possono provocare effetti collaterali sulla salute.

Materassi per bambini: aspetti fondamentali

Controlla il peso del bambino. Il materasso per un neonato non è lo stesso da quello destinato ad una persona anziana ma deve essere adattato alle esigenze fisiche di ogni persona. Controlla l’età. A seconda dell’età il bambino dovrà essere messo a riposare in una culla o in un letto. Pertanto, il materasso sarà diverso. Tenere in considerazione la densità e la compattezza. Non troppo duro poiché apparirà scomodo o troppo morbido perché rischierà di affossarsi causando problemi alla colonna vertebrale. Il grado di fermezza deve essere adeguato per evitare complicazioni. Verificare che il materiale sia garantito e verificato dall’Unione Europea . Evita materiali di origine sconosciuta e dubbia provenienza. Non ha senso risparmiare per mettere a rischio la salute del vostro piccolo. Qualità dei suoi materiali per garantire che durerà nel tempo e non si deteriorerà facilmente. Le apparenze possono ingannare, il materasso più bello non sarà necessariamente il migliore e non è l’ambito in cui l’estetica potrà fare la differenza. • Se il materasso deve essere incorporato in una culla, si consiglia di realizzarne uno su misura se non si riesce a trovarne uno della misura desiderata. Deve essere così perché, se è troppo piccolo, può mettere a rischio il bambino che potrebbe infilare le mani o i piedi negli spazi vuoti e se troppo grande può piegarsi e creare problemi. • Se il piccolo riesce a stare in piedi da solo, è importante che la distanza del materasso dai bordi della culla sia notevolmente superiore alla sua altezza per impedirgli di sporgersi eccessivamente. • Un altro aspetto di vitale importanza è considerare la necessità di lavarlo di tanto in tanto (essenziale per preservare l’igiene), questo è più facile se incorpora una fodera con cerniera. Sicuramente soppesare questi aspetti faciliterà la scelta di un materasso ideale per ogni bambino.