Fornetti per le unghie: principali tipologie in commercio

Categorie Senza categoria

I fornetti per le unghie sono uno strumento che si trova in diverse tipologie a varianti in commercio, spesso hanno una fascia di prezzo piuttosto media e presentano caratteristiche simili. Questo accade perché sostanzialmente hanno una tecnologia piuttosto semplice, sono tutti di dimensioni ridotte per permetterne l’uso agevolato e sono intuitivi.

 

I fornetti per unghie in sostanza sono dei piccoli fornetti aperti dove viene inserita la mano. Grazie ad una lampada UV questi strumenti riescono ad indurire velocemente i gel che vengono utilizzati spesso per la ricostruzione unghie o per l’applicazione di smalti. Sono oggetti ormai fondamentali per un onicotecnico, ma in realtà vengono utilizzati anche da appassionati e profani. La lampada UV può indurire velocemente e polimerizzare i gel e i prodotti liquidi, quindi velocizzare i passaggi, inoltre per determinati gel che vengono utilizzati il fornetto è sicuramente indispensabile. Tramite l’azione dei raggi UV sulle unghie viene garantita la resistenza nel tempo della ricostruzione. Anche nei lavori di nail-art i raggi UV consentono un risultato duraturo e ottimale. Se volete sapere proprio tutto sulle funzioni di questi fornetti vi consiglio di seguire il link http://fornettounghie.it/.

 

Il lavoro di onicotecnico spesso è molto praticato anche da lavoratori autonomi che si spostano spesso, che quindi vogliono avvalersi del modello più adatto alle loro esigenze che sia facilmente trasportabile. Il funzionamento base di questi fornetti è molto semplice ed intuitivo, quindi non c’è bisogno che venga gestito da un tecnico. I vari fornetti e modelli si differenziano non solo per le dimensioni ma anche per la potenza delle lampade montate al loro interno e per la presenza di accessori integrati. La scelta del fornetto ideale risulta abbastanza complessa, sostanzialmente è consigliabile scegliere in base alle proprie esigenze economiche in primo luogo. Ognuno di questi modelli presenta spesso le stesse caratteristiche di base: ossia un timer. Di solito questi timer si possono impostare a 120 secondi, questo perché la maggior parte dei gel applicati alle unghie hanno un tempo di asciugatura di 2 minuti. Alcuni modelli possono presentare anche un appoggio per la mano molto più ergonomico, altri hanno la potenza delle lampade variabili. Spesso sono strumenti piuttosto curati esteticamente per risultare accattivanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *